ENERGIA P.P.P. a cura del cap. d. m. Emilio Giuliano Bacigalupo       Completo il “trittico energetico/informatico”, composto anche da Energia A.A.A. e da Energia N.N.N. (anch’essi qui pubblicati), con l’esperienza turistica dello scorso agosto in Romania, ove potenzialità e paradosso sembrano nodi così serrati da dover essere sciolti con una politica di progresso. Sono stato cioè testimone di sorprendenti chiaroscuri, ma mentre di tante nazioni le notizie sono dettagliate, dell’ex conquista di Roma avevo solo un eco di antichi splendori d’arte e…Continua a leggere “Opinioni: Energia P.P.P”

Share

La mia prima pubblicazione, datata 1973, è stata un articoletto intitolato “Il computer per i frigoriferi” in cui, già anziano con regolo calcolatore a scala logaritmica sulla scrivania e nella giacca, riconoscevo il valido ausilio delle apparecchiature elettroniche (primordiali, a quel tempo) per la selezione veloce dei gruppi refrigeratori. Ormai succede soprattutto il contrario, gli ambienti condizionati assicurano standard ottimali nella produzione componentistica e nella gestione degli elaboratori. L’Energia deve essere Amica, può considerarsi Ambientale, vuole tenersi Aggiornata: una tripla A come Attenzione! Infatti le tante…Continua a leggere “Opinioni: ENERGIA A.A.A.”

Share
Belfast, murales

  ENERGIA N.N.N. a cura del cap. d. m. Emilio Giuliano Bacigalupo       L’Energia è basicamente Naturale, logisticamente Nazionale, episodicamente Negativa: spieghiamo questo trittico dialettico partendo da lontano, dall’arte musicalmente pittorica. Il celebre Felix Mendelson Bartholdy compose nel 1829, a soli 20 anni di età, l’ouverture “The Hebrides” dopo un movimentato viaggio con amici in Scozia. Al volgere di una gita in barca entrò nella cavità nota come la grotta di Fingall e fu estasiato dalle colonne di roccia nera emergenti multiple e…Continua a leggere “Opinioni: Energia N.N.N.”

Share